Servizi

Pedodonzia e Profilassi

back

La Profilassi o prevenzione riveste un ruolo fondamentale in tutta la medicina moderna In campo odontoiatrico il bambino deve essere introdotto progressivamente a tale consapevolezza ed il tutto avviene grazie alla attiva partecipazione dei genitori che istruiti correttamente dal professionista mettono in pratica tutte quelle manovre che consentono il mantenimento della salute orale e generale del bambinoIntorno ai 2 anni di eta la prima visita odontoiatrica conferma il corretto operato dei genitori e introduce nuove componenti alle normali pratiche igieniche. Il tutto rimane pero un rapporto ludico a tre tra bimbo odontoiatra e genitori. Man mano che la dentizione decidua (da latte) si sviluppa e il bambino cresce il rapporto tra bambino paziente e dentista si rafforza e se necessario si possono iniziare ad eseguire terapie mirate al mantenimento di una dentizione importantissima per il futuro sviluppo armonico della dentizione permanente e della intera struttura facciale.

Terapie ricorrenti

cura di denti cariati

Le carie colpiscono allo stesso modo i denti da latte e i denti permanenti e la terapia e la medesima. Si rimuove il tessuto rammollito dalla superficie del dente e dopo un’accurata disinfezione si riempie la cavità formatasi con un materiale composito ad alta viscosità eseguendo come sempre la procedura usando la indispensabile diga di lattice.

carie
sigillatura

sigillatura dei denti permanenti

La sigillatura dei solchi e delle fossette dentali consiste in una procedura preventiva nei confronti della carie e si esegue solo sui denti permanenti posteriori o diatorici. La procedura, che solo raramente richiede l’utilizzo di anestetici locali non richiede la rimozione di tessuto dentario. Consiste infatti nell’applicazione di un materiale fluido (composito a bassa viscosità con o senza fluoro) che riempie le anfrattuosità anatomiche naturali presenti sulla superficie masticatoria dei denti dove c’è una alta probabilità di accumulo di placca e dove spesso inizia il punto di penetrazione dei batteri nello smalto dentale.

Una sigillatura eseguita correttamente garantisce un’efficace protezione dalle carie per decine di anni. Qualora la resina sigillante si rovinasse, è possibile ripetere l’intervento.Come spiegato precedentemente, le sigillature costituiscono un valido ausilio di prevenzione alla carie. Non bisogna, però, pensare che esse possano, da sole, scongiurare il rischio carie. Le superfici masticanti di molari e premolari, infatti, non sono le uniche esposte al rischio di carie: al secondo posto, in ordine di incidenza, si trovano, infatti, le superfici interprossimali, tra un dente e l’altro, seguite da quelle lisce in sede vestibolare e palatale o linguale. Al fine di prevenire l’insorgenza di carie anche in queste zone ci si può avvalere di un altra comprovata terapia preventiva la Fluoroprofilassi.

fluoroprofilassi

La fluoroprofilassi consiste nella prevenzione della carie dentaria attraverso l’utilizzo del fluoro, un minerale che favorisce la formazione di uno smalto più resistente all’attacco acido della placca batterica e che, se assunto una volta che il dente si è formato, rinforza gli strati più superficiali della corona del dente. Come viene effettuata?Distinguiamo, innanzitutto, che esistono due grandi metodiche per effettuare una valida fluoroprofilassi: la fluoroprofilassi ambulatoriale e quella domiciliare, entrambe sono necessarie per il successo dell’azione preventiva sostenuta dal fluoro.

PROFILASSI DOMICILIARE – La fluoro profilassi inizia dal periodo neonatale e può proseguire fino a circa 6 / 7 anni di eta Spesso viene perseguita attraverso la somministrazione orale di fluoro in gocce o pastiglie in dosi crescenti partendo da o.25 mgr per die fino ad arrivare ad un massimo di 1 mgr per die Il tutto in base alla zona geografica di appartenenza o alla eventuale assunzione di fluoro anche attraverso altri surrogati alimentari( frutta verdura acqua tè. In alternativa si può procedere con la applicazione 2 volte al giorno di dentifrici al fluoro con concentrazione di 1000ppm in dose pea-size

FLUOROPROFILASSI AMBULATORIALE – Consiste nell’applicazione di un gel al fluoro (con concentrazione di fluoro riservata all’utilizzo del medico) sugli elementi dentali, per un periodo di tempo di 15 minuti. Questa procedura va eseguita periodicamente, a seconda delle condizioni di salute orale del bambino, dal momento della comparsa dei primi denti permanenti (dai 6 anni in poi)

detartrasi

Molto spesso il bambino non riesce a pulire completamente i denti e la placca inesorabilmente si calcifica su di essi .In tali casi si può gentilmente rimuovere meccanicamente i residui di tartaro sui denti per evitare le possibile formazione di infiammazioni alle gengive e carie.

  • DOVE

    V.le San Luigi Versiglia 27 62012
    Civitanova Marche (MC)

  • QUANDO

    Dal Lunedì al Venerdì: 9.00-18.00
    Sabato: 9.00-13.00

  • TELEFONO

    0733.777575

  • MAIL

    macorso@tin.it